Chiamami con il tuo nome - Call Me by Your Name @ Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato [dal 8 su 14 febbraio]

Chiamami con il tuo nome - Call Me by Your Name


198
8 - 14
febbraio
18:30 - 23:30

 Pagina di evento
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci
Viale della Repubblica, 277, 59100 Prato
Chiamami con il tuo nome — Call Me by Your Name
di Luca Guadagnino; (Fra-Ita-Usa-Bra, 2017; 132'; vers.it e v.o. sott.it)

È l'estate del 1983 nel nord dell'Italia, ed Elio Perlman, un precoce diciassettenne americano, vive nella villa del XVII° secolo di famiglia passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere, e flirtare con la sua amica Marzia. Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre, un eminente professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella, una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un ambiente che trabocca di delizie naturali. Mentre la sofisticazione e i doni intellettuali di Elio sono paragonabili a quelli di un adulto, permane in lui ancora un senso di innocenza e immaturità, in particolare riguardo alle questioni di cuore. Un giorno, arriva Oliver un affascinante studente americano, che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato, Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio, nel corso di un'estate che cambierà per sempre le loro vite.

__________________________________________________

«Una traiettoria che la regia di Guadagnino restituisce in passaggi inattesi, con dolcezza, spavento e tumulto, accompagnando il movimento del desiderio. Nella grana sensuale — grazie alla luce meravigliosa di Sayombhu Mukdeeprom — Guadagnino riesce a sorprendere la sua materia, il racconto di formazione, l'attrazione tra un giovane e uno più grande (con reminiscenze immediate di 'Lolita'), grazie alla capacità di infondere nella narrazione gli «oggetti» amati dell'immaginario. E se il romanzo di André Aciman è stato — come ha raccontato lui stesso — soprattutto una guida, la sceneggiatura sua, di Walter Fasano (anche montatore) e di James Ivory ha disseminato con leggerezza nel film qualcosa di ciascuno degli autori, una dimensione poetica, intima resa gesto di cinema.» (Cristina Piccino, 'Il Manifesto', 14 febbraio 2017). Candidato a quattro Premi Oscar 2018, tra cui Miglior Film.

______________________________________________________

Quando
giovedì 8 febbraio ore 18.30 (v.o. sott.it)
venerdì 9 febbraio ore 18.30 (vers.it) e 21.15 (v.o. sott.it)
sabato 10 febbraio ore 18.30 (v.o. sott.it) e 21.15 (v.o. sott.it)
domenica 11 febbraio ore 18.15 (vers.it) e 21.15 (v.o. sott.it)
martedì 13 febbraio ore 18.30 (v.o. sott.it)
mercoledì 14 febbraio ore 21.15 (v.o. sott.it)

Ingresso
Intero € 6
Ridotto € 4,50


Per informazioni sulla sala cinema e biglietti: bit.ly/cinemapecci
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi prossimi @ Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci:

Dancer | il film
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci
Introduzione al ciclo Design | Pecci School - Ingresso Libero
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci
Lecture di Alvisi - Kirimoto // ECÒL
Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Eventi più atteso in Firenze :

Festival della Creativita' - Firenze
Firenze Centro
Street FOOD Festival - Firenze
Piazza Santa Croce
Hamburger Festival - Firenze
Piazza Santa Maria Novella
Primo Raduno dei Single di Firenze
Piazza Santa Croce
Apertura Starbucks - Firenze
Firenze, Tuscany, Italy
Bob Dylan live a Firenze • 7 aprile
Nelson Mandela Forum
Caccia al tesoro per le vie di Firenze
Visite Guidate a Firenze con ArteMide
Capodanno a Prato a taglià la nebbia co' i'cortello
Piazza Duomo - Prato
Måneskin in concerto a Firenze **Sold out**
Viper Theatre
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!